Il progetto

Il progetto

Spazi oscuri, da riempire di sapere

CAVO, CAVI, CAVE... CAVES. Spazi oscuri, da riempire di sapere è un progetto trasversale e multidisciplinare che descrive grotte, ripari, cavità, crateri dal punto di vista naturalistico, storico-archeologico, artistico, utilizzando varie forme di divulgazione.

Attraverso una serie di conferenze, incontri didattici, visite sul territorio, seguendo una mostra itinerante e con l'aiuto delle nuove tecnologie, si percorrono vari punti di osservazione, dal macroscopico al microscopico, dall'artificiale al naturale, dal sotterraneo all'extraterrestre, per far luce su un mondo nascosto e affascinante. 

CAVO, CAVI, CAVE... CAVES nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Museo Civico di Rovereto e la SAT, due tra le più antiche e attive istituzioni culturali della Provincia Autonoma di Trento. Accanto a queste due importanti realtà culturali, il progetto prevede la partecipazione delle Biblioteche di Arco, Cles, Primiero, Pergine e Giudicarie esteriori, in ambiti territoriali differenti, e di una scuola roveretana per il progetto grafico. 

Al progetto partecipa anche una ragazza del Servizio Civile Universale Provinciale SCUP

 

Venerdì 24 novembre 2017 ore 20.30
Evento inaugurale
presso la sala conferenze della Fondazione Caritro a Trento, via Garibaldi 33, Trento

 
Scroll to Top